20 novembre, Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

20/11/2018, 10:01

20-novembre,-Giornata-Internazionale-per-i-Diritti-dell’Infanzia-e-dell’Adolescenza

Si celebra oggi, 20 novembre, la Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza per ribadire che essere bambini è un diritto

La Piazza della Prossimità ai Portali: giochi, animazione e inclusione sociale

16/11/2018, 11:24

La-Piazza-della-Prossimità-ai-Portali:-giochi,-animazione-e-inclusione-sociale-

Tre giorni di animazione e intrattenimento ma anche di riflessione su tematiche legate alla disabilità e inclusione sociale

Caregiver familiari: sarà la volta buona per una legge?

08/11/2018, 11:17

Caregiver-familiari:-sarà-la-volta-buona-per-una-legge?

La XI Commissione del Senato ha avviato l’esame dei ddl depositati sul tema. Servono risorse e contributi figurativi per il lavoro di cura

Comunicazione
FondazioneEbbene

Fondazione ÈBBENE

Sede legale: Via Pietro Carrera n°23 - 95123 Catania

E - mail: comunicazione@ebbene.it

Fax: 095 731 51 63 


facebook
twitter
youtube

Eventi

News

numeroverde

20 novembre, Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

20/11/2018, 10:01

20-novembre,-Giornata-Internazionale-per-i-Diritti-dell’Infanzia-e-dell’Adolescenza

Si celebra oggi, 20 novembre, la Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza per ribadire che essere bambini è un diritto

La Piazza della Prossimità ai Portali: giochi, animazione e inclusione sociale

16/11/2018, 11:24

La-Piazza-della-Prossimità-ai-Portali:-giochi,-animazione-e-inclusione-sociale-

Tre giorni di animazione e intrattenimento ma anche di riflessione su tematiche legate alla disabilità e inclusione sociale

Caregiver familiari: sarà la volta buona per una legge?

08/11/2018, 11:17

Caregiver-familiari:-sarà-la-volta-buona-per-una-legge?

La XI Commissione del Senato ha avviato l’esame dei ddl depositati sul tema. Servono risorse e contributi figurativi per il lavoro di cura

20 novembre, Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

20/11/2018, 10:01

20-novembre,-Giornata-Internazionale-per-i-Diritti-dell’Infanzia-e-dell’Adolescenza

Si celebra oggi, 20 novembre, la Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza per ribadire che essere bambini è un diritto

La Piazza della Prossimità ai Portali: giochi, animazione e inclusione sociale

16/11/2018, 11:24

La-Piazza-della-Prossimità-ai-Portali:-giochi,-animazione-e-inclusione-sociale-

Tre giorni di animazione e intrattenimento ma anche di riflessione su tematiche legate alla disabilità e inclusione sociale

Caregiver familiari: sarà la volta buona per una legge?

08/11/2018, 11:17

Caregiver-familiari:-sarà-la-volta-buona-per-una-legge?

La XI Commissione del Senato ha avviato l’esame dei ddl depositati sul tema. Servono risorse e contributi figurativi per il lavoro di cura

© 2018 Fondazione Èbbene - Facciamolo per il nostro bene, tutti i diritti riservati

Presentazione​

 

Èbbene è una fondazione di partecipazione che si occupa di interventi di prossimità rivolti alle Comunità locali, con un approccio attento alle istanze di soggetti fragili, aziende ed Istituzioni realizzando attività di servizio e di solidarietà sociale.

Èbbene nasce nel 2012 in Sicilia e si diffonde anche in altre regioni coinvolgendo anche Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Campania, e Calabria.

 

 


Seguici anche su

 

La storia del Brand ÈBBENE

Facciamolo per il nostro bene

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Affonda le sue radici in una campagna di fundraising avviata a giugno 2011 per sostenere la riconversione di un bene confiscato alla mafia che attraverso un piano complesso di partecipazione civica e comunitaria è diventato "Colline Giovani" - un centro per l’inclusione e l’aggregazione dei ragazzi.

 

Grazie a questo progetto ÈBBENE si è trasformato in uno strumento di sviluppo locale e partecipazione civica, promuovendo e potenziando moltissime iniziative realizzate sul territorio siciliano per la gran parte finalizzate all’inclusione sociale dei soggetti più fragili. ÈBBENE è divenuto nel tempo un modello unico nel suo genere per le sue modalità operative, le strategie e risultati ottenuti, raccogliendo e sintetizzando la volontà di una grande fetta della società civile siciliana di valorizzare il proprio territorio, lottare per il bene comune e per le generazioni future.

 

 

Mission

 

La Fondazione ÈBBENE intende realizzare preziose iniziative in ambito sociale volte a colmare le lacune di un Welfare lento e poco sviluppato, laddove, invece, si richiedono urgenti interventi di assistenza a categorie deboli e in condizioni di fragilità.

Data la crisi persistente e la difficoltà delle istituzioni ad assicurare alle famiglie risposte soddisfacenti ai bisogni sempre più articolati e differenziati, la Fondazione ÈBBENE si rapporta direttamente con le famiglie per far fronte ai loro bisogni.

La Fondazione ÈBBENE intende:

Promuovere e finanziare progetti che:
• mirino a superare lo stato di abbandono delle persone fragili e in stato di bisogno; 
• intervengano sui fenomeni aggregativi giovanili devianti;
• mirino a una riqualificazione di quartieri "sensibili".

Promuovere inoltre:
• azioni concrete di recupero di persone e di luoghi alla legalità;
• interventi di prossimità alla persona;
• attività rivolte all'inclusione sociale e lavorativa dei soggetti deboli del mercato del lavoro.

 

FondazioneEbbene
Areoplanino

 

Una struttura dedicata al Welfare di Prossimità

Dopo il suo Start up la fondazione ÈBBENE è divenuta uno strumento di rigenerazione delle politiche di welfare mettendo al centro della sua mission le comunità, i cittadini che le animano, i loro bisogni ma anche le loro potenzialità e talenti.

 

A fronte di un sistema Istituzionale che non riesce a colmare la domanda di servizi, ma, soprattutto, la domanda di futuro della “Terza Società”, Ebbene ha ideato un sistema circolare di sostegno che valorizzi l’uomo e i luoghi in cui vive, finalizzando in particolar modo il proprio intervento all’inclusione sociale, economica e culturale.

 

La strategia è quella della circolarità e della mutualità attuata attraverso reti territoriali d’intervento che, mosse e promosse con e per i cittadini partendo dai Centri di Prossimità, mettono insieme tutte le opportunità che sinergicamente i cittadini, il privato sociale organizzato e le Istituzioni possono mettere in campo .

La chiave del successo del modello di Prossimità messo in campo da Fondazione Ebbene è l’aver messo al centro del suo modello l’uomo, la famiglia, i suoi bisogni e le sue capacità valutati in maniera complessiva, multidisciplinare e non settoriale, in un meccanismo di “promozione dal basso” e diretto coinvolgimento dei beneficiari nelle azioni che possono rispondere ai loro bisogni. Il modello organizzativo è caratterizzato dalla sua Flessibilità e dalla capacità di adattarsi a differenti contesti anche alla luce delle peculiarità di ogni Centro di Prossimità.

 

Areoplanino
Create a website